Choose your language: italiano english
  Home » Lago Maggiore » Località

il lago
COME ARRIVARE
localitÀ
avvisi al pubblico
novitÀ ed eventi
orari
tariffe
flotta
noleggio
crociere ed escursioni
galleria fotografica
area download
faq
LINK
CONTATTI

Piemonte ARONA

Scalo
C.so della Repubblica, 7
45° 45' 31" N - 008° 33' 42" E

Arona e' un importante centro industriale, commerciale e turistico, favorito dalla linea ferroviaria del Sempione e posto in felice posizione.

Forse già nota in epoca romana, Arona fa risalire la sua storia almeno al X secolo, quando un capitano di ventura Ottone I, vi fece costruire un convento benedettino.
Delle lotte tra i Torriani e i Visconti che si contesero questa terra rimangono a testimonianza i resti della Rocca, detta la "Gibilterra del Lago Maggiore", che dall'alto di un rilievo dominava la zona, prima di essere espugnata e distrutta da Napoleone nel 1800.
Furono soprattutto i Borromeo, che della Rocca fecero la loro residenza feudale mantenendovi il dominio dal quattro al settecento (il 2 ottobre 1538 vi vide la luce san Carlo Borromeo), a rappresentare la presenza storica e culturale di maggior rilievo.

Il nucleo più antico della città si estende sulla collina e si apre sulla bella piazza del Popolo dove sorgono la manieristica chiesa della Madonna di Piazza, opera del '500 di Pellegrino Tibaldi preceduta da una suggestiva scalinata a due rampe, e una serie di edifici con portici, tra i quali la casa del Podestà, o Palazzo di Giustizia, del XV secolo.
Altro edificio sacro di particolare importanza e' la quattrocentesca collegiata di Santa Maria Nascente, terminata nel seicento dal Cardinale Federico Borromeo.
Celebre anche la monumentale statua di San Carlo Borromeo, nativo di Arona, detto San Carlone: un enorme colosso in rame (visitabile internamente), che con i suoi venti metri domina la collina dall'alto di un piedistallo di granito di 11 metri. La statua fu realizzata alla fine del seicento da Bernardo Falconi e Siro Zanelli sulla scorta di un disegno del celebre pittore Cerano e per iniziativa dell'oblato Marco Aurelio Grattarolo, con l'appoggio del cugino Carlo.
Sul piazzale su cui si erge la statua sorgono anche il seicentesco Seminario e la chiesa di San Carlo, entrambi di Francesco Richini.

 

arona

Arona
Baveno
Belgirate

Cannero Riviera
Cannobio
Carciano
Ghiffa
Intra
Isola Bella
Isola Madre
Isola Superiore
Lesa
Meina
Oggebbio
Pallanza
Stresa
Villa Taranto
Lombardia

Angera
Ispra
Laveno
Luino
Maccagno
Ranco
P.to Valtravaglia Santa Caterina

Svizzera
Ascona
Brissago
Gerra
Isole di Brissago Locarno
Magadino
Porto Ronco
Ranzo
San Nazzaro

Tenero
Vira
2011 - Gestione Governativa Navigazione Laghi - All rights reserved - P.IVA 00802050153