Choose your language: italiano english
  Home » Lago di Garda » Località

il lago
COME ARRIVARE
localitÀ
avvisi al pubblico
novitÀ ed eventi
orari
tariffe
flotta
noleggio
crociere ed escursioni
galleria fotografica
area download
faq
LINK
CONTATTI

LOMBARDIA sirmione

Scalo
Piazza Carducci, 2
45° 29' 31"  N - 10° 36' 21" E

Primo approdo partendo da Desenzano dopo circa venti minuti, Sirmione si trova sulla lunga e stretta penisola, protesa per quasi quattro chilometri nel lago.
Qui abitò Catullo che cantò di questi luoghi nei suoi versi. Oggi la zona, dove sorgevano numerose ville romane, è area archeologica.

Il complesso più celebre è quello delle cosiddette "Grotte di Catullo", situato all'estremità della penisola. Vi si trovano resti delle fondamenta di una grandiosa residenza dell'età imperiale - la più vasta dell'Italia settentrionale, con 240 metri di lunghezza per 105 di larghezza - che conserva, nell'Acquarium, i reperti e l'ampia documentazione sugli scavi.

Il centro cittadino e le rive di Sirmione sono dominate dalla mole della Rocca Scaligera, solida struttura difensiva con mura merlate, torre e mastio. Interamente circondata dall'acqua e dotata di una darsena (uno dei rari esempi pervenutoci), la Rocca fu fatta erigere come presidio e approdo della flotta scaligera da Mastino I della Scala, signore di Verona, nel XIII secolo. Vi si accede attraverso il ponte levatoio, ed è possibile visitare il lapidario romano e medioevale dove sono raccolti reperti archeologici della zona.

Un altro importante richiamo della cittadina è lo stabilimento termale, le cui acque provengono dalla fonte Boiola che sgorga dal fondale del lago a 18 metri di profondità e a una temperatura di 60° C.

Partito da Sirmione il battello volge la prua verso la sponda occidentale seguendo una rotta che permette di ammirare prima la punta del Vò poi l'ampio golfo di Padenghe, ove si estende il lido di Lonato e la Valtènesi, un'area collinare nell'immediato entroterra lacustre, estesa sino al golfo di Salò e tradizionalmente coltivata a vigneti.
Padenghe è centro agricolo e residenziale che ancora conserva in parte la struttura di borgo fortificato medievale, dominato dai resti del Castello, recinto poligonale del X secolo con torri quadrate.
Poco dopo appare Moniga, anch'essa centro agricolo e turistico, e il suo Castello con torri angolari cilindriche, e torre quattrocentesca adattata in seguito a campanile.

sirmione

Desenzano
Gardone Riviera
Gargnano
Isola del Garda
Limone
Manerba
Moniga
Padenghe
Porto Portese
Salò
Sirmione
Toscolano-Maderno
VENETO

Assenza di Brenzone
Bardolino

Castelletto
Cisano
Garda
Lazise
Malcesine
Pai
Peschiera
Porto di Brenzone Torri del Benaco

TRENTINO
ALTO ADIGE
Nago-Torbole
Riva del Garda
2011 - Gestione Governativa Navigazione Laghi - All rights reserved - P.IVA 00802050153